TOURS IN CITTÀ COLONIALI 1Offerte Disponibili

Dopo la caduta dell’impero azteco, l’invasione spagnola segnò il Messico con la sua espansione. Le truppe si spinsero a Nord per conquistare le tribú nomadi, dove vi era un’abbondanza di risorse delle miniere di metallo prezioso e dei terreni fertili. Fu così, che i conquistadores cominciarono a costruire città per sfruttare al meglio la produzione e la commercializzazione dell’argento.
Le città coloniali sono ricche di storia e ben conservate. Luoghi che si dividono tra tradizioni e modernità. Noi vi consigliamo di visitare le seguenti città: Guanajato, San Miguel de Allende, Queretaro, Morelia e Taxco.
Guanajuato, una città da un fascino incredibile, poiché viene caratterizzata dalle sue viuzze nel centro privo di semafori e segnali, dichiarato Patrimonio dall’UNESCO nel 1988. Quasi tutti gli edifici sono in stile coloniale, costruiti grazie alle richezze delle miniere d’argento. Qui si possono trovare diversi musei, fra cui la casa natale di Diego Rivera.
San Miguel de Allende è, oggi, un’importante meta turistica. Tutti gli edifici di questa città sono costuriti esclusivamente in stile coloniale e nel centro non vi si può trovare parcheggi, luci al neon e semafori. San Miguel de Allende ha fama internazionale di centro culturale ed artistisco. Qui risiede una percentuale importante di residenti stranieri.
Queretaro è una città con uno stile impeccabilmente coloniale, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Queretaro è famosa per essere stata protagonista di diverse vicende come la firma del trattato di cessione di metà territorio messicano agli USA e dove l’imperatore Massimilano fu fucilato.
Morelia, capitale dello stato di Michoacan, fu fondata nel ‘500 con il nome di Valladolid. Il nome cambiò nel 1828 in onore di Jose Maria Morelos, uno dei leader nella lotta del Messico per l’Indipendenza. La città si trova in un paesaggio ricco di pinete, laghi e campi verdissimi ed è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.
Taxco è il centro minerario più antico del continente ed è la città coloniale meglio conservata del Paese. Questa località è conosciuta per la scoperta di nuovi filoni metalliferi nel XVIII secolo da parte di José de la Borda e per l’arrivo di William Spratling, che fece della città un centro di produzione di argenteria.

Filtra Per:
Vai alla Pagina:
Page :  1 of 1
Filtra Per:
Vai alla Pagina:
Page :  1 of 1

Offerte Speciali

PROMO “PRENOTA SUBITO”: 5% di sconto sulle prenotazioni confermate almeno 90 giorni prima dell'arrivo. Valida solo per i Circuiti; Non cumulabile con altre Promo.

Destination Experts

Il nostro dipartimento interno degli "Esperti della Destinazione", costituito da agenti dedicati al servizio al cliente personalizzato.

Contattali!!

Leggi cosa dicono di noi....

Cart Item Removed. Undo
  • No products in the cart.
X